Via Dante, 112

Ragusa, RG

0932 626321

info@studio3job.it

Lun - Ven: 9:00 - 13:00 /
15:00 - 18:00

STUDIOTRE

STUDIOTRE

COVID-19: IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE NEI LUOGHI DI LAVORO

Una circolare sanitaria del Ministero della Salute del 29 aprile scorso riepiloga i compiti del medico competente all’interno dell’azienda. Oltre che alla valutazione dei rischi, questa figura collabora alle attività di informazione e formazione aziendali rivolte ai lavoratori per ciò che riguarda il rischio di contagio e le precauzioni adottate dall’azienda.
Tra le informazioni che i datori di lavoro devono fornire ai lavoratori vi sono quelle sugli obblighi di:

  1. Rimanere a casa in presenza di febbre superiore ai 37,5° o di altri sintomi influenzali come tosse e difficoltà respiratorie, con l’avvertenza che occorre comunicare queste affezioni al proprio medico di medicina generale;
  2. Avvisare tempestivamente il datore di lavoro o il preposto dell’insorgere di qualsiasi sintomo influenzale dopo l’ingresso in azienda, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dai presenti;
  3. Comunicare eventuali contatti con persone positive al virus avvenuti nei 14 giorni precedenti e di rimanere al proprio domicilio secondo le disposizioni dell’autorità sanitaria.

Inoltre, i lavoratori devono essere informati sull’adozione delle misure cautelative in azienda, e in particolare su:

  1. Il mantenimento della distanza di sicurezza;
  2. Il divieto di assembramento;
  3. Le regole d’igiene delle mani;
  4. L’uso di adeguati dispositivi di protezione individuale.

E’ possibile consultare e scaricare la circolare del Ministero della Salute sulla prevenzione sanitaria in azienda.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email