Via Dante, 112

Ragusa, RG

0932 626321

info@studio3job.it

Lun - Ven: 9:00 - 13:00 /
15:00 - 18:00

STUDIOTRE

STUDIOTRE

SICUREZZA ALIMENTARE: COME SCEGLIERE I GELATI DELL’ESTATE

I gelati confezionati garantiscono gusto grazie anche all’elevato numero di ingredienti e additivi contenuti al loro interno. Esistono numerose tipologie, diverse sia dal punto di vista degli ingredienti che per le caratteristiche nutrizionali. I gelati si differenziano tra loro per gusto e dimensioni; ci sono poi quelli senza lattosio, senza glutine e i gelati per vegani. Coni, coppette e stecchi, sono proposti sia dai marchi noti (Algida, Sammontana e Motta) sia dai marchi dei supermercati.

I ghiaccioli sono a base di acqua, zucchero, succo di frutta e aromi; forniscono in media 50 calorie, dovute agli zuccheri che in una porzione pesano circa 12 grammi per questo il basso contenuto di zuccheri ne fa una scelta accettabile, per rinfrescarsi nelle giornate calde.

Gli stecchi alla frutta sono a basso contenuto di grassi, zuccheri e calorie (69) e si differenziano dai ghiaccioli perché contengono latte e addensanti, che li rendono cremosi.

Le piccole coppette contengono latte, panna, olio di cocco ed emulsionanti, addensanti e aromi. Una coppetta contiene circa 4 g di grassi e 11 di zuccheri e fornisce 94 calorie. Gli emulsionanti presenti in tutti i gelati confezionati, come pure nella pasticceria industriale e in un gran numero di altri alimenti, secondo alcuni studi, potrebbero modificare la permeabilità della parete intestinale e alterare la struttura della flora batterica, per questo non sono raccomandabili.

Il Cornetto Algida nella sua versione “classica” è composto da latte fresco intero, panna, oli vegetali di cocco e di girasole e additivi, addensanti ed emulsionanti. Un cornetto fornisce 235 calorie, 14 g di grassi (di cui 10 g saturi) e 16 g di zuccheri. Il Cornetto Esagerato XXL fornisce 380 calorie, 19 g di grassi (di cui 17 saturi) e 36 g di zuccheri.

Il Cornetto con cialda integrale e granella di cereali all’avena contiene, appunto, fibre che aiutano a rallentare l’assimilazione degli zuccheri. Tra gli altri ingredienti ci sono acqua, zucchero, aromi e oli vegetali ma manca il latte. Le caratteristiche nutrizionali sono simili a quelle del prodotto “classico”, tranne che per un contenuto di grassi ridotto.

Il Magnum è composto da latte scremato reidratato, burro di cacao, olio di cocco e burro concentrato. Le calorie fornite sono 260,16 g di grassi (di cui 12 saturi) e 25 g di zuccheri. Esiste anche la variante “mini” che contiene meno calorie.

Il sandwich-gelato Maxibon si può considerare adeguato come merenda di un adolescente o in caso di attività fisica piuttosto intensa. Il primo ingrediente è latte scremato reidratato, seguito da sciroppo di glucosio e dagli ingredienti del biscotto. Non mancano emulsionanti, addensanti e aromi. Uno di questi gelati fornisce 290 calorie, 13 g di grassi (di cui circa 10 saturi) e 22 di zuccheri, oltre a 10 g di carboidrati complessi.

Da un’analisi approfondita su tutti i prodotti emerge che gli ingredienti pregiati come latte fresco e panna sono spesso sostituiti da latte disidratato e grassi di varia origine, soprattutto olio di cocco. Il gusto accattivante di questi gelati non è quindi dovuto a ingredienti di elevata qualità ma a sapienti miscele di grassi, zuccheri e aromi che riescono a soddisfare ogni palato.

A parte i ghiaccioli, gli ingredienti di questi gelati sono molto simili, come pure gli additivi utilizzati, ciò che cambia è la proporzione fra i diversi ingredienti e le dimensioni del gelato. È giusto e raccomandato, quindi, leggere bene l’etichetta prima di acquistare i gelati al supermercato.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email