SICUREZZA ALIMENTARE: PERCHE’ GLI ALIMENTI SI DETERIORANO?

Tutti gli alimenti, conservati e non, in tempi più o meno lunghi a seconda della loro natura o delle condizioni di conservazione, sono destinati a subire processi alterativi imputabili ad agenti di natura diversa:                  • agenti biologici (microrganismi, insetti, animali);                  • agenti chimici (enzimi);                  • agenti fisici (calore, luce). L’acqua è essenziale […]

LUGLIO 2021 – CORSO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE ALIMENTARISTA IN E-LEARNING

ATTIVATO CORSO HACCP SU PIATTAFORMA ONLINE: Data inizio: 15 luglio 2021 Data termine : 25 luglio 2021 ARTICOLAZIONE DEL CORSO: Corso completo 12 ore Corso di aggiornamento 6 ore Il corso si potrà svolgere online tramite dispositivo personale (in ogni momento della giornata). Al completamento dello stesso verrà rilasciato regolare attestato con validità 3 anni. Il servizio verrà erogato: COMPLETO al […]

SICUREZZA ALIMENTARE: DIFFERENZE TRA FRULLATI, SMOOTHIES E FRAPPE’

L’estate è arrivata e con lei anche il caldo. Cosa c’è di meglio di gustose e fresche preparazioni a base di frutta per combatterlo? Tra i prodotti a base frutta facilmente preparabili anche in casa ci sono frullati, smoothies e frappè, ma in cosa differenziano? Il frullato si prepara con frutta fresca, appunto frullata, anche […]

SICUREZZA ALIMENTARE: COME CONSERVARE (BENE) L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

L’olio extravergine di oliva è un prodotto vivo, naturale, che va conservato in un luogo fresco, lontano da fonti di luce o calore, in modo da evitare sbalzi termici. Se le condizioni di conservazione non sono ottimali, l’olio si può degradare e il suo sapore e aspetto saranno diversi. Dal trasporto fino a quando arriva sullo scaffale […]

SICUREZZA ALIMENTARE: LISTERIA, TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

Listeria monocytogenes è un microrganismo patogeno che contamina gli alimenti crudi e cotti, in grado di sopravvivere e proliferare anche a temperatura di refrigerazione e in condizioni avverse per altri batteri. La maggior parte di coloro che ingeriscono un alimento contaminato, non presenta alcun sintomo o, tuttalpiù, può manifestare lievi sintomi gastroenterici di breve durata. Invece, […]